Benitez rianima il NapolI: “Noi sappiamo quanto valiamo!”. Ma scatta l’allarme Higuain

 

Alla ripresa dopo la scoppola subita in casa contro il Chievo, Rafa Benitez prova a scuotere il suo Napoli: “Noi sappiamo quanto valiamo”. Higuain salta lo Sparta Praga.


 

La sconfitta casalinga subita domenica pomeriggio contro il Chievo ha senz’altro lasciato pesanti scorie nelle gambe ma, soprattutto, nella testa del Napoli. Alla ripresa degli allenamenti, però, Benitez ha preferito evitare qualsiasi tipo di processo, puntando piuttosto sulla psiche dei giocatori

“Noi sappiamo cosa e quanto valiamo”, il concetto espresso in estrema sintesi dal tecnico spagnolo ai suoi ragazzi secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’. Rafa, d’altronde, sembra sapere perfettamente da dove arrivano certe insicurezze palesate anche alla prima giornata sul campo del Genoa: “Bisogna dimenticare la Champions e rialzarci. Questo è un periodo in cui sta girando tutto male”.

Insomma, sfortuna a parte, Benitez non è preoccupato per l’inizio di stagione del Napoli e continua a lavorare sulla strada tracciata. Possesso palla, intensità, gioco offensivo e 4-2-3-1. Anche in Europa League, infatti, il canovaccio azzurro non cambierà anche se, giovedì sera, probabilmente il tecnico spagnolo dovrà fare a meno della sua stella di prima grandezza.

Gonzalo Higuain è uscito dal match contro il Chievo fiaccato nel morale ma anche nel fisico. Non bastasse il rigore sbagliato, il Pipita soffre anche di qualche problemino fisico che, quasi certamente, lo terrà fuori dalla gara con lo Sparta Praga. Gara nella quale, comunque, Benitez pare intenzionato ad operare un profondo turnover in vista del ciclo terribile che vedrà il Napoli opposto a Udinese e Palermo.

Intanto, in città, ci si affida anche alla cabala per superare lo shock della sconfitta contro il Chievo, ricordando come durante la scorsa stagione la reazione del Napoli dopo i ko interni non sia mai mancata.

Anzi, proprio l’indomani delle sconfitte con Sampdoria e Fiorentina, ad esempio, gli azzuri furono capaci di andare vincere sul campo della Lazio per 2-4, replicando lo stesso risultato pure a Catania. E chissà che anche contro lo Sparta Praga giovedì sera non possa finire in goleada…

Goal.com