Benitez: “Per me il turnover non è un modo per privilegiare una competizione rispetto all’ altra”

    Rafa Benitez, allenatore azzurro, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni nel corso della conferenza stampa


    Che risposte ha dato il turnover di Udine?Dipende da cosa si intende per turnover. Noi abbiamo dei dati precisi cui riferirci scientificamente per la condizione dei singoli. Sappiamo chi può rischiare giocando un tot di partite e che invece ha bisogno di mettere minuti nelle gambe. A Udine abbiamo scelto una formazione diversa che potesse portarci alla vittoria attraverso altre strade. Ed ha funzionato perché la squadra ha mostrato la maggiore solidità sinora in campo ed ha tenuto il match sotto controllo avendo le occasioni per vincere. Detto ciò io considero il turnover una maniera per allungare la rosa, per impiegare e rendere partecipi il maggior numero di giocatori possibile. La stagione non dura un mese ma finisce a maggio ed ora bisogna far in modo che tutti siano coinvolti nel progetto se vogliamo essere protagonisti su più fronti. Per me il turnover non è un modo per privilegiare una competizione rispetto all’altra, ma è una soluzione per vincere”.