Benitez: “Non penso alla Roma, ma alle occasioni perse prima. Ora siamo più consapevoli della nostra forza!”

Intervistato da Sky Sport, Rafa Benitez ha commentato la vittoria sulla Fiorentina per 1 a 0, dove la squadra ha confermato una certo equilibrio e solidità:

Si accontenta del terzo posto?

Pensiamo una partita alla volta, senza guardare oltre. Ore abbiamo due settimane per recuperare e siamo in una buona posizione. Valore? Sappiamo di essere forti, possiamo palleggiare, ripartire ed anche difendere bene. Possiamo però essere più tranquilli ed avere maggiore equilibrio”.

Vacanza in famiglia?

“Non quindici giorni, ma qualche giorno me lo prenderò per la mia famiglia. No per me questa è una cosa assurda, io lavoro 16 ore al giorno e vivo nel centro sportivo. Se non posso vedere la mia famiglia… sappiamo tutti che l’aspetto psicologico è importante ed ho uno staff tecnico che mi permette di poter andare anche un mese”.

Higuain nervoso?

“No, lui sta capendo anche i compagni, gli manca qualche situazione quando deve farsi vedere, ma sta crescendo come tutti e non importa chi fa gol, ma che la squadra continui così”.

E’ possibile vedere questo Napoli sempre?Anche con le squadre meno blasonate?

“Lo abbiamo visto con lo Young Boys, Verona, Atalanta col record di possesso palla, ma anche Chievo con 33 tiri in porta record della serie A, il problema è fare o non fare gol. Facendo una buona fase difensiva possiamo vincere le gare che prima non vincevamo”.