Benitez, furioso: “Goal irregolare? Si ma noi dovevamo fare goal e basta!Higuain? Parlare del singolo è riduttivo!”

Addio finale di Europa League. Eliminazione difficile da digerire per Rafa Bentiez, che ai microfoni di Mediaset Premium commenta più che arrabbiato la sfida di questa sera contro il Dnipro:

Sulla gara

“Credo che nelle due gare abbiamo creato tante occasioni per fare gol. Così come,oggi, sia nel primo tempo che nella ripresa c’è stato un assedio. Avremmo potuto fare gol, chiaramente sarebbe cambiato tutto”.

Il goal irregolare del Dnipro di questa sera?

“E’ un fatto grave, ma non possiamo cambiare la situazione. Ho visto il replay, ma non si può fare nulla. Ora il Dnipro è in finale”.

L’arbitraggio non all’altezza?

“Noi dobbiamo fare gol e basta”.

Su Higuain

“La squadra ha avuto tante chance per fare gol, parlare di un solo gol è riduttivo. Alla fine vinciamo tutti e perdiamo tutti”.

Cosa ha detto ai ragazzi nello spogliatoio?

“Sono dispiaciuto, avremmo dovuto fare meglio”.

Sull’inserimento di Mertens

“Insigne stava facendo bene, si poteva fare meglio il primo tempo con gli attaccanti. Mertens è un’attaccante diverso, attacca di più lo spazio. Per noi è stato un vantaggio, senza però riuscire a ribaltare la situazione”.

Sul Dnipro

“L’abbiamo visto, ma avremmo dovuto vincere in ogni caso. Abbiamo avuto tante occasioni, abbiamo visto gol irregolari che hanno cambiato la situazione. Al di là di tutto, avremmo dovuto fare i gol”.

Sul futuro

“Ora penso solo al Cesena. Dobbiamo concentrarci sulle prossime gare. Ho parlato col presidente, poi parlerò con la mia famiglia. “

Sul finale di stagione

“Per la Champions non dipende solo da noi. Con la Juve sarà difficile da battere, ma ho fiducia nella mia squadra. Facendo quello che abbiamo fatto in altre cose, possiamo fare bene. Dobbiamo migliorare nella fase conclusiva delle azioni”.