Benitez: “Formazione? Inler aveva la febbre! L’equilibrio difensivo c’è stato, è mancata un pò di grinta in attacco!Higuain? Normale sia nervoso!”

 

Benitez commenta la sconfitta di Udine


 

Ai microfoni di Sky Sport si presenta un deluso Rafa Benitez, che commenta così la sconfitta contro l’Udinese e rassicura su Higuain:

“E’ stata una partita diversa, da quella col Chievo, era sotto controllo ma abbiamo preso gol su una palla morbida in area. Rafael non ha toccato il pallone. Era una gara che si stava pareggiando e si poteva vincere con la qualità, invece l’abbiamo persa. Andamento negativo? La squadra c’è, abbiamo creato occasioni, loro invece non hanno mai tirato in porta. L’equilibrio difensivo c’è stato, è mancata un pò di grinta in attacco, ma la prova c’è stata”.

Come mai questa scelta di formazione?

“Inler aveva la febbre, gli altri hanno giocato giovedì e non erano al meglio. Con giocatori del livello di Zuniga, Insigne, Michu, Higuain non è un rischio ed abbiamo avuto il controllo del match”.

E’ contento dei giocatori che ha a disposizione?

“Abbiamo perso una gara che non dovevamo perdere, i giocatori che ho hanno la qualità per vincere queste partite. La rosa ha equilibrio, e doveva vincere con Chievo ed Udine”.

Manca un pò di carattere e cattiveria sotto porta?

“Se l’attaccante non riceve palla nel modo giusto, la squadra deve fare di più per metterlo in condizione. La squadra ha fatto bene e credo che abbiamo la qualità giusta per fare bene. Ribadisco, che abbiamo lavorato tanto ed oggi in fase difensiva l’Udinese non ha concesso nulla”.

Solo sfortuna?

“Mercoledì abbiamo una partita e possiamo cambiare le cose. Sono d’accordo che dobbiamo vincere queste partite, ma in tante partite s’è vista quella cattiveria in attacco. Higuain nervoso? Come tutti dopo una sconfitta…”.