Basta con questi fanta giornalisti-allenatori!

    E’ ORA DI DIRE BASTA

    In questi giorni, per non dire da qualche anno, sento non più giornalisti, ma allenatori. Coloro che devono informare, che devono narrare i fatti, non solo si danno al fanta mercato, ma anche al fanta allenatore.

    Davvero fastidioso, questo giornalismo. Insopportabile sentire frasi del tipo Gabbiadini deve giocare, non può restare in panchina, Callejon è inadatto!”, ma chi sono costoro per dire ciò. Avere il patentino da giornalista non vuol dire avere anche quella da allenatore. Sopratutto screditare un giocatore a scapito di un altro, così per avere l’esclusiva con il procuratore, alla propria radio o giornale.

    Qualche giornale o giornalista sportivo si è mai permesso di scrivere Zaza è perfetto vicino a Mandžukić oppure qualcuno ha osato dire alla Roma che aveva un esubero in attacco e che ci sarrebbero stati dei “mal di pancia!”?

    Basta con questi continui attacchi all’ambiente Napoli, con questi continui giochini subdoli per destabilizzare la tifoseria. Non ci sorprendiamo se poi, De Laurentiis inizia a fare una selezione “naturale” della stampa.

    Vogliono ridurre il Napoli ad una qualsiasi provinciale, vogliono far pensare “A Napoli non c’è una mentalità vincente!”, gli interessi delle altre big del nord valgono di più? Ma  la cosa più vergognosa, è che sono gli stessi giornalisti del sud a portare avanti questa campagna di autodistruzione.

    Sta a voi tifosi decidere se alimentare questo fuoco o spegnerlo.

    Quando incappate in articoli del genere non apriteli, quando sentite parlare alla radio fanta-giornalisti/allenatori cambiate frequenza.

    Nel caso di qualche programma tv dove prima viveva soltanto l’anti Benitez ora vi è la totale anarchia, dove soltanto un Oronzo Canà si potrebbe salvare, avendo deduzioni di calcio migliori dei presenti. Quindi consiglio vivamente di cercare trasmissioni dove si parla di calcio come sport e non come varietà.