Baiano: “Napoli, c’è solo un modo per lottare per lo scudetto”

    Una vita da attaccante, in Italia e in Inghilterra. Ciccio Baiano era un po’ il simbolo del calcio offensivo di Zeman assieme a Signori e Rambaudi. Ma la sua carriera è cominciata a Napoli: dopo il settore giovanile una rapida apparizione in prima squadra e poi all’Empoli, dove si è lanciato nel grande calcio. Un doppio ex che ha vissuto anche la nazionale, e che oggi lavora come collaboratore tecnico. In vista di Napoli-Empoli Baiano è un doppio ex che seguirà la sfida delle 12,30 con passione. Calciomercato.com lo ha contattato per parlare della gara del Napoli, e non solo.

    Anche Benitez ha confermato che l’Empoli è una delle squadre tatticamente migliori della Serie A…
    “È una squadra che gioca bene a calcio. Io Sarri lo conosco bene, perché è stato il mio allenatore alla Sangiovannese. Non esito a definirlo un maestro di calcio, che non lascia nulla al caso. Lavora molto sui calci piazzati, e anche i dati ufficiali lo confermano”.

    Ma l’Empoli non è certo più forte del Napoli…
    “I toscani, però, possono mettere gli azzurri in difficoltà se non giocheranno da grande squadra. Qualche calo di tensione tipo quelli visti col Cagliari potrebbero essere molto pericolosi”.

    Napoli più da scudetto o da posto in Champions?
    “Come ho già detto non sempre si è visto il vero Napoli. Il fatto è che se la squadra di Benitez giocasse tutte le gare come contro la Roma non ce ne sarebbe per nessuno, o quasi. Invece i cali di tensione hanno fatto perdere punti”.

    Un difetto non da poco…
    “Perdere punti per strada non aiuta a lottare nello scudetto. Col Cagliari tante disattenzioni, bisogna stare attenti a non replicarle contro l’Empoli che è una squadra organizzata”.

    Da ex attaccante: che ne pensi di Gabbiadini?
    “È un giocatore in crescita costante, con la Samp ha fatto e sta facendo molto bene. Non so se possa essere lui il vice Insigne, perché le caratteristiche non sono proprio quelle. Ne ha altre importanti, però. Non è rapido come Insigne ma ha doti tecniche di altissimo livello”

    Fonte:calciomercato.com