Attacco super: una media pazzesca

    AZZURRI SCATENATI IN ATTACCO

    In Coppa: la media è di 3,66 gol

    Scrive Antonio Giordano:

    Il Napoli è una squadra a trazione anteriore, «armando» il proprio tridente, esaltandolo, prendendo il meglio di sé: tre partite e undici reti, una media pazzesca
    (3.66), schiacciando prima il Club Brugge, poi il Legia Varsavia ed il Midtjylland in casa loro.

    FUOCHI PIROTECNICI.

    I numeri hanno un’anima offensiva, certo: Callejon e Mertens sono i capocannonieri azzurri in Europa League, ma in realtà è la capacità di questo gruppo, dei suoi uomini più rappresentativi, a diventare esplosiva.

    E’ bastato togliere il tappo, per lasciar scivolare sul campo la fantasia e l’ispirazione, l’empatia di un settore che in campionato s’è fermato appena due volte (conil Carpi e con il Genoa, ma domenica scorsa), che soltanto a Reggio Emilia con il Sassuolo (ma era la prima giornata e c’era il rombo) ed a Verona con il Chievo (ma hacolpito due pali) s’è fermata ad un gol: poi ne ha fatti due alla Sampdoria, all’Empoli, alla Juventus, alla Fiorentina, al Palermo, al Legia Varsavia;quattro al Milan ed al Midtjylland (in casa loro) e cinque, esagerando, primaal Bruges e poi, appena tre giorni dopo, alla Lazio.

    Ma stavolta è Europa League: un piccolo passo per conquistare la qualificazione matematicamente; un successo per tenersi il primo posto e poi concentrarsi esclusivamente sul campionato.