Atalanta-Napoli 1-0: una partita di lotta e contropiede ferma gli azzurri. Dopo la sosta arriva il derby del sole.

Il Napoli di Sarri sconfitto a Bergamo


di Bruno Marra per la SSC Napoli
Bergamo – Il Napoli perde la sua prima partita in campionato in uno stadio che per ironia della sorte si chiama anche “Atleti azzurri d’Italia”.
Di azzurro c’è quello mischiato al nero  dell’Atalanta che con una partita “vintage” di lotta e contropiede ferma il Napoli che stradomina come possesso palla ma che non riesce a metterla dentro e concretizzare un assalto continuo e incessante. Vale un gol di Petagna dopo neppure 10 minuti. Il resto è del Napoli che presidia e percorre ogni centimetro di campo per lunghezza ed ampiezza, chiudendo la “Dea” nella sua foresta. Berisha fa una superparata su girata di Milik. Poi vola all’incrocio su una punizione di Ghoulam.
Nel secondo tempo si gioca ad una porta, ma quella porta resta serrata dal muro bergamasco. E’ la prima sconfitta del Napoli che rimane, comunque, in orbita vertice con un rendimento sinora da grandi numeri. Si ricomincia dopo la sosta.
C’è Napoli-Roma, il derby del Sole che spacca a metà il mese di ottobre nel pomeriggio del San Paolo.