Assurdo: la Figc investira’ milioni di euro, per la nuova “coverciano ” a Roma

    Nuovo centro Figc a Roma: la “Coverciano sul Tevere” costerà milioni di euro

    La Federcalcio sta cercando un’area sulla quale costruire il nuovo centro federale.

    La nuova “Coverciano sul Tevere” avrà uno spazio di 25-30 ettari dove saranno realizzati otto campi, una sede per gli uffici, la foresteria e un auditorium-centro congressi.

    Solo per l’acquisto del terreno l’investimento si aggirerà su diversi milioni di euro, come scrive l’Espresso in edicola oggi, ma non è ancora chiaro quanti.

    Molto dipenderà da dove verrà realizzato alla fine questo nuovo spazio.

    La Figc, nel confermare le notizie date dal settimanale, aggiunge che al momento ci sono al vaglio una mezza dozzina di siti in varie zone di Roma appartenenti ad alcuni degli immobiliaristi-costruttori più in vista della capitale. Che da questo punto di vista, con le inchieste su Mafia Capitale, non vive uno dei periodi più felici della sua storia.

    Sul giornale erano stati fatti i nomi di alcuni dei siti candidati. Per selezionare l’offerta migliore ci sarà un bando di gara. La gestione dell’operazione sarà in mano alla Federcalcio srl, una società di capitali interamente controllata dalla Figc, che di recente ha rinnovato gli organi di governance con molte polemiche.

    Il presidente sarà Tavecchio, controllore e controllato. Dal consiglio è rimasto fuori per sua scelta Andrea Abodi, capo della Lega di serie B, mentre è entrato Claudio Lotito.

    Non è difficile immaginare che dopo le recenti notizie sul presidente della Lazio, indagato per “tentata estorsione” dai pm di Napoli, l’attenzione intorno all’operazione sarà molto alta.

    Il presidente di Lazio e Salernitana avrebbe già piazzato nel collegio sindacale il suo commercialista di fiducia, scrive l’Espresso.

    L’operazione “Coverciano sul Tevere” non sarà però l’unico grande investimento negli impianti sportivi in arrivo sull’area di Roma.

    Lunedì 15 giugno l’As Roma presenterà in Campidoglio il suo progetto per il nuovo stadio (1,3 miliardi di investimento) e si annunciano novità anche nella gestione del Flaminio.