Argentina, San Lorenzo in Italia per una notte di gala contro il Milan

    I campioni d’America sfideranno i rossoneri per il trofeo Luigi Berlusconi. L’annuncio su twitter del presidente argentino Matias Lammens: “Felicissimi di giocare a San Siro il 5 novembre”.


     

    Dopo un anno di assenza, l’appuntamento del “Luigi Berlusconi” torna con una sfida suggestiva. Questa volta a contendere al Milan il trofeo divenuto un classico del calcio nostrano saranno gli argentini del San Lorenzo, attesi a San Siro mercoledì 5 novembre. I rossoneri sfideranno dunque i campioni d’America a cavallo tra l’impegno casalingo contro il Palermo, per la decima giornata di campionato, e la trasferta di Genova contro la Sampdoria. Ad annunciarlo, tanto via twitter quanto sul sito ufficiale del club, è stato il presidente argentino, Matias Lammens, che ha voluto ringraziare la dirigenza milanista. “Siamo felicissimi e riconoscenti nei confronti del Milan per l’invito ricevuto”, ha detto Lammens, spiegando che “la sfida servirà da preparazione al Mondiale per Club” (in palio nella seconda metà di dicembre). Tuttavia, è probabile che il ‘Ciclon’ cerchi anche di fare un salto a Roma per visitare il suo tifoso più illustre, quel Papa Francesco che in più di un’occasione ha dimostrato la grande passione per il calcio e per il club di Boedo, di cui peraltro è socio.

    Gazz.Sport.