Anche il Secondo quotidiano nazionale, getta benzina sul fuoco.

    Corr sport, fine del rapporto Benitez-Napoli

    il tecnico spagnolo vuole stare più vicino alla famiglia. E De Laurentiis ha scelto Mihajlovic come successore…

    La storia d’amore calcistica fra Rafa Benitez e il Napoli è ormai ai titoli di coda. Secondo quanto riporta stamane ‘Il Corriere dello Sport’, infatti, il tecnico spagnolo lascerà la panchina della squadra partenopea a fine stagione.

    La decisione, al contrario di quanto si potrebbe pensare, non sarebbe arrivata dopo la cocente eliminazione in Europa League ad opera del Dnipro, né sarebbe il frutto di valutazioni di tipo economico, ma sarebbe maturata da tempo nella mente dell’ex manager del Liverpool.

    A determinarla, principalmente, sempre secondo ‘Il Corriere dello Sport’, la sua volontà di stare più vicino alla famiglia, ovvero a sua moglie e alle sue figlie, oltre ad alcune divergenze di carattere ‘ideologico’ con il patron azzurro sulla gestione dei momenti e del calciomercato.

    Dopo le ultime 3 gare di campionato le due parti dunque si saluteranno, ma consensualmente e senza strascichi amari e venature malinconiche, dopo due anni che lo hanno visto vincere all’ombra del Vesuvio una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana.

    Ci ha provato, De Laurentiis, a convincerlo a restare, quando i due si sono visti due settimane fa. Addirittura avanzando una proposta quasi osé di quattro milioni e quattrocentomila euro per un biennale, e poi addirittura rilanciando con un triennale o un quinquennale. Ma non c’è stato verso di smuovere Rafa dalla sua decisione.

    Quando le parti si rivedranno a fine stagione, dunque, sarà già chiara a tutti quella che sarà lo scenario. Per questo il presidente ha già designato il suo successore: quel Sinisa MIhajlovic che tanto bene sta facendo sulla panchina della Sampdoria.

    Prima però ci sarà da concludere nel migliore dei modi la stagione, affinché il passaggio di consegne avvenga nel modo migliore possibile. Ecco perché Benitez, nonostante la corte nei suoi confronti da parte di alcuni club inglesi e di alcune Nazionali sia già serrata, è concentrato sull’obiettivo 3° posto che varrebbe la qualificazione ai preliminari di Champions.

    Prima di dirsi addio, restano tre finali da vincere, a partire dalla sfida di domani contro il Cesena. Perché i due innamorati restino sempre grandi amici, nonostante i loro destini a fine stagione si divideranno.

    Articolo scritto da  GoalItalia

    Anche il Secondo quotidiano nazionale, dopo la gazzetta, getta benzina sul fuoco. non so piu’ cosa dire, o meglio cosa scrivere,  sono basito difronte a questi atti deliberatamente distruttivi.