Altro che milano: Nasce a Napoli la prima tv privata europea.

Andrea Torino il genio.

Di nordico aveva solo il cognome.

ANDREA TORINODi: Francesco Pollasto.

Andrea Torino, da poco scomparso all’età di 80 anni, era uno degli uomini di fiducia di Achille Lauro e nei riguardi del Comandante nutriva una vera e proprio venerazione.

Andrea, originario di Maiori, era medico come suo padre Alfonso e due dei suoi quattro fratelli, Antonio dentista e Leopoldo chirurgo, ed ha sempre alternato la professione all’attività imprenditoriale.

Nel 1976 fonda, con Achille Lauro, Canale 21, la prima televisione privata europea, un primato poco noto, raggiunto con tenacia, superando gli ostacoli frapposti dal Ministero delle Poste, competente in materia, che non gradiva che un potente mezzo di pressione e propaganda potesse essere gestito da un avversario politico.

In poco tempo, Canale 21 diventa sempre più importante, potendo contare su 380 chilometri di cavo, 6 studi televisivi e 150 dipendenti, di cui 15 giornalisti.

Con la liberalizzazione dell’etere e l’abolizione della diffusione via cavo, tutto cambiò. Le televisioni libere divennero commerciali, entrò in campo Berlusconi ed il mercato cambiò per sempre per divenire ciò che, nel bene e nel male, è ai nostri giorni.

In precedenza, Lauro aveva cominciato anche a sviluppare una tecnica rivoluzionaria di trasmissione via cavo, che anticipava di 30 anni l’esperienza della pay-tv, precursore di un mass media oggi di grande successo, che dilata la libertà d’espressione sempre in pericolo. In quest’esperienza, il Comandante fece tesoro dei competenti consigli di Andrea Torino, un antesignano del settore.

Torino è stato dirigente della squadra del Sorrento calcio dal 1967 al 1981, sotto le presidenze di Gioacchino ed Achille Lauro, guidandola in serie B.

 

Fonte: Quei Napoletani da ricordare-Achille Della Ragione- storia della televisione-feltrinelli editore

Per esser sempre aggiornato su tutte le curiosita’ su Napoli, seguici anche su facebook, diventa fan della nostra pagina®
©RIPRODUZIONE RISERVATA