Allo “Juventus Stadium” va in scena la sceneggiata piemontese!

I bianconeri soffrono col Bologna, ma il solito aiutino rasserena la dirigenza strisciata

 

Almeno per un giorno Napoli non è la capitale della sceneggiata. A Torino, infatti, un attaccante spagnolo di nome Morata è riuscito a contendere il ruolo da miglior attore protagonista ai grandi Mario Merola e Carmelo Zappulla, icone del cinema partenopeo anni ’70.

Durante Juventus-Bologna, col risultato inchiodato sull’1-1, i supporters bianconeri hanno potuto assistere ad una scena a dir poco pietosa messa in atto dal commediante iberico. Al 53′, infatti, l’ex Real si “procura” un rigore effettuando una piroetta di rara bellezza, schiantandosi sul prato dell’impianto sportivo piemontese, col difensore rossoblu Ferrari che gli aveva appoggiato appena la mano destra sulla schiena.

Morale della favola: campioni d’Italia in vantaggio e 3 punti per l’Allegri-band. 

Altro che Pino Mauro e Mario Trevi: Marotta ha portato in Italia un fenomeno…da circo!

Il tutto tra il silenzio assordante dei media del Settentrione….