Alberti: ” Napoli è una piazza importante e merita giocatori di alto livello”.

    “Benitez non è adatto al campionato italiano”.

    Pesanti le dichiarazioni dell’argentino José Alberti. L’ex-calciatore azzurro è intervenuto ai microfoni di Radio Club91, ha lanciato forti messaggi contro la società, la squadra e l’allenatore.

    “Il campionato italiano non è più difficile come in passato ma è comunque tra i primi al mondo.

    Benitez non ha abbastanza carattere per allenare in Italia. Qui siamo abituati ad allenatori come Mourinho e Conte che se un giocatore non fa ciò che dicono non lo fanno giocare”.

    Alberti ammette però anche le colpe della società e dei calciatori:

    “In qualsiasi parte del mondo vada mi chiedono sempre: ma come fa il Napoli ha prendere quei gol? Purtroppo la società ha comprato giocatori incapaci, che possono andar bene in serie B o in squadra di bassa classifica.

    In dieci anni di gestione De Laurentis sono arrivati solo cinque grandi giocatori, Napoli è una piazza importante e merita giocatori di alto livello. Koulibaly? Un buon giocatore, ma rischia troppo.

    Hamsik? Andava venduto 2 anni fa”.