Adesso non chiamatelo Sarritez, oppure si?

     

    “SARRITEZ”

    Di: Adriano Pastore

    E si la manita, quel suono spagnolo che ritorna.

    Ieri sera il Napoli ha passeggiato sul Bruges, un vero e proprio sparring partner. Cinque gol in scioltezza che danno morale, sicurezza, insomma fanno respirare e non più iperventilare Mister Sarri.

    Quindi buona la prima in Europa del tecnico azzurro, al quale vanno fatti i complimenti, certamente per il risultato, ma anche per il pragmatismo nel cedere il passo al 4-3-3, lasciando la libertà a quei ragazzotti li davanti di fare ciò che negli ultimi due anni gli ha permesso di mettere a segno ben 208 reti.

    Che dire “Sarritez”.