Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Ora qualcuno lo spieghi a Tonelli.

    Cinque giornate di squalifica a German Denis e una a Lorenzo Tonelli.

    Di: Adriano Pastore

    Come sul dirsi, chi alza le mani ha sempre più torto di chi alza la voce. Certo la violenza non può mai ammettere troppe giustificazioni ma quantomeno bisognerebbe provare a capire.

    “Ti ammazzo a te ed alla tua famiglia”.

    Tutto è partito da queste minacce di Tonelli, inqualificabili specie perchè dette davanti a un bambino, che poi certe frasi rivolte al suo papà non le dimentica più.

    Non ci sono girandole di parole che tengono, tanto più la retorica dei calciatori strapagati che devono essere d’esempio.

    Denis è un uomo, e come tutti gli uomini è fatto di sentimenti. Eppure il terzo principio della dinamica è semplice.

    Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria. Ora qualcuno lo spieghi a Tonelli.