Cosa hanno in comune Bruno Pesaola e i The Rolling Stones?

1962

1962: Bruno Pesaola e i The Rolling Stones

Di Luca Pollasto

#lucaracconta

 

Era il 1962, il 21 Giugno esattamente quando il Napoli alzò al cielo di Roma il suo primo trofeo della sua storia, la Coppa Italia, vinta in finale contro la Spal e stabilì il record (insieme al Vado nel 1922) di squadra che conquistò la Coppa Italia senza giocare in Serie A.

Era l’ anno di Bruno Pesaola che subentrò sulla panchina azzurra a Baldi. Pesaola, Argentino naturalizzato poi napoletano, che portò il Napoli in vetta alla classifica di serie B e lo consegnò alla storia con la conquista della Coppa Italia. Tra le fila degli azzurri ricordiamo un giovanissimo Gigi Simoni e l’ attaccante argentino Juan Carlos Tacchi; c’è sempre un argentino quando c’è da scrivere la storia a Napoli, una storia che ci racconta di un popolo in festa, quasi 10 mila tifosi accompagnarono gli uomini di Pesaola nella capitale con qualunque mezzo di trasporto possibile, auto, pullman o treno chi rimase a Napoli si riunirono i gruppi di famiglie e amici, in casa o fuori ai bar, davanti alle radioline ad ascoltare con forte ansia l’ impresa azzurra.

Era il 1962, Sergio Bruni cantava Marechiaro Marechiaro e vinceva il Festival di Napoli mentre al cinema Totò usciva col film “I due Colonnelli” , che tempi, non mancava assolutamente nulla! E non mancò nulla nemmeno ai tifosi dell’ Ipswich, che il 1962 se lo ricordano e se lo ricorderanno per molti secoli ancora! Perché mentre il Napoli nel campionato 1961/1962 era in Serie B, Ipswich Town faceva il suo esordio nella massima serie inglese e non bastò questo per essere felici in quella città ad est dell’ Inghilterra, fondata dai romani e con un forte influenza di italiani cattolici, perché la città dove nel 1930 nacque Bernie Ecclestone nel 1962 divenne teatro di un’ evento (al momento) unico, Ipswich Town conquistò il titolo di Campione D’ inghilterra all’ ultima giornata di campionato con 24 vittorie e il capocannoniere Ray Crawford. Titolo all’ esordio in massima serie! Storie che nemmeno nei sogni riesci a realizzarli. L’ impresa storica fù guidata da Alf Ramsey. Ancora oggi all’ esterno del Portman Road (unico stadio dell’ Ipswich Town dal 1884 ad oggi) c’è la sua statua.

Il 1962 è un’ ottima annata direbbe qualcuno, perché proprio nel 1962 più precisamente il 12 Luglio 1962 Oxford Street,facevano il loro esordio al Marquee di Londra, uno dei più grandi locali della storia della musica, i The Rolling Stones, che cambiarono il nome al gruppo proprio il giorno prima del concerto.

Dio benedica il 1962!

#lucaracconta: Nasce per noia, tra una pinta e l’ altra in un Irish Pub a Napoli una delle Rubriche più strane che il web abbia mai visto. Un ponte che collega Napoli e il Regno unito in un periodo storico che va dagli anni ’50 a gli anni ’70. Una serie di eventi che avvenivano quasi contemporaneamente in queste due parti del mondo.

Mettere insieme la passione della musica, DEL Football, del Calcio Napoli, dell’ Inghilterra e Napoli tutto catapultato in un periodo storio meraviglioso. Un passaggio veloce, pillole, flash back… chiamateli come volete questa rubrica è solo la brutta copia di Buffa Racconta, il Maestro supremo dei racconti; ed è proprio grazie a lui ci siamo ispirati… non ci avviciniamo nemmeno lontanamente a quello che è e rappresenta Federico, diciamo che ci accomuna solo una passione smisurata per il Football… Signori e Signore Ladies and Gentlemen…

#LUCARACCONTA!!!#allaprossimapuntata