​SARRI CAPOCCIA

    ​SARRI CAPOCCIA

    Sarri capoccia, il dubbio Manolo Gabbiadini e il mercato estivo della società che rischia di restare parzialmente inutilizzato.

    Di: Giuseppe Libertino

    Due botte pesantelle per il Napoli: Atalanta e Roma. Tre, l’assenza di una prima vera punta.

    Al di là della sconfitta, però, c’e bisogno di sciogliere un dubbio amletico: colpa di Sarri che continua a mettere il Gabbia prima punta o c’è qualcosa che non va fra Sarri e la società e lo mette per sfregio in quel ruolo perché non glielo ha venduto? Lo conosci, non è possibile. Autolesionismo? Tecnico monotematico?

    Poi si può discutere sulla condizione atletica degli azzurri, su Sarri che inserisce El Ka, su Insigne che sembra l’ombra di se stesso, su una società che ha comprato gente che non viene schierata e che sogna la mondializzazione.