Napoli in difficoltà? ecco la ricetta di Benitez

    Il Napoli contro il Sassuolo cerca di uscire da una crisi ormai acclarata. Rafa Benitez si sforza di essere positivo

     

    [su_quote cite=”Rafa Benitez”]“…La chiave è il lavoro, la strada è la stessa dello scorso anno”. [/su_quote]

     

    Troppo brutto per essere vero questo avvio di stagione per un Napoli che dopo essere stato dolorosamente eliminato dalla Champions League ha messo assieme in questo avvio di campionato appena 4 punti in 4 partite.

    C’è da invertire quanto prima la rotta per tacitare le critiche che già spirano feroci e la sfiducia crescente dei tifosi, ed il calendario adesso propone per gli azzurri il ‘lunch match’ domenicale in casa del Sassuolo. Nella conferenza stampa della vigilia, Rafa Benitez prova a ricompattare l’ambiente: “Quando una squadra ha bisogno di vincere la prossima partita è sempre la più importante. – ha affermato – Chiaramente dobbiamo lavorare di più per migliorare, se dobbiamo fare più allenamenti si faranno. Ora andiamo a Reggio Emilia per vincere”.

    Lo spagnolo gela poi tutti alla domanda su Hamsik: “Duecentocinquantesima in A per Marek? Se giocherà… Abbiamo venticinque giocatori in rosa e Marek è uno del gruppo. Sono certo che se giocherà sarà importante. Zuniga esterno alto? Il suo valore è la capacità di ricoprire più posizioni in campo”.


    “Duecentocinquantesima in A per Hamsik? Se giocherà… Abbiamo venticinque giocatori in rosa e Marek è uno del gruppo. Se giocherà sarà importante”


    Per il futuro, dunque, Benitez professa ottimismo: “La chiave per uscire da questo momento è il lavoro. – ha sottolineato – Ora dobbiamo guardare al Sassuolo, la crescita avverrà vincendo le partite. concentriamoci in vista di domani. Vincendo crescerà anche la fiducia della squadra. Dobbiamo migliorare la fase difensiva, per questo stiamo lavorando di più”.

    Sulla presunta sua inadeguatezza al calcio italiano, Benitez è invece categorico: “Resto perplesso, ma continuo a fare ciò che si deve fare. – ha affermato – Se qui si vincono 5 partite di fila che succede? Siamo concentrati sulla gara col Sassuolo, ho fiducia nella rosa e sono certo che farà meglio perchè meritava di più. Dopo la gara col Palermo ci siamo rimessi subito a lavoro”.


    Dicono che sono inadeguato al calcio italiano? Resto perplesso, ma continuo a fare ciò che si deve fare. Cosa succede se si vincono 5 partite?


    Ecco quindi la ricetta di Benitez: “Per arrivare a vincere si deve lavorare con un piano e un’idea, – ha sottolineato – cosa che ho fatto per tanti anni. Se sbagliamo un rigore col Chievo e perdiamo non ci aiuta, ma la strada è la stessa che ci ha aiutato a vincere la Coppa e a fare il record di punti nella storia del Napoli”. 

    E’ evidente che l’umore in casa Napoli non sia dei migliori, ma Benitez nega di essere nervoso: “Io seccato per qualcosa? Sono concentrato sul Sassuolo e voglio andare subito a preparare la sfida”, ha assicurato. E sul rapporto con De Laurentiis ha aggiunto: “Parlo con lui spesso e sento la sua vicinanza”.