Il Mattino: Basta una marcatura a uomo e il centrocampo frana

    Foto:cuomo

    Il Mattino  critica  gli azzurri

    Persi gli automatismi si è rivista la formazione delle prime tre giornate.

    Roberto Ventre sulle pagine del Mattino, non le manda a dire, l’ analisi della disfatta di Bologna, per il giornalista parte proprio dal centrocampo.

    Frana il centrocampo del Napoli, e soprattutto in quella zona che il Napoli perde la partita. Stavolta soffrono da morire Allan, Jorginho e Hamsik che sono marcati praticamente a uomo dal Bologna.

    I tre centrocampisti azzurri non riescono ad illuminare la manovra e soprattutto a proteggere come fanno solitamente la linea a quattro difensiva: manca  l’apporto di Jorginbo annullato totalmente da Diawara.

    Molto male il centrocampo e difesa, quindi, il Napoli non aveva mai sofferto tanto, e si sono riviste le incertezze di inizio stagione, quelle delle prime tre partite, quando gli azzurri subirono se i gol tra Sassuolo, Sampdoria e Empoli.