FANTACALCIO – Karnezis, Koulibaly e Keita: il fattore K al comando

    Kalidou Koulibaly

    Dalla quarta giornata in poi, Koulibaly prende più di 6 in pagella con la Gazzetta dello Sport. Il fattore K colpisce (in positivo) anche il Napoli!

     

    Il fattore K, nella vita come al fantacalcio, è sempre sinonimo di successo. E in questo caso anche di bonus. L’undicesima giornata, infatti, si vince tranquillamente con l’asse Karnezis, Koulibaly e Keita. Pura vitamina K, necessaria, per affrontare il lunedì post Magic. Pensare che prima dell’inizio del campionato il portiere greco dell’Udinese di Strama doveva lottare per una maglia da titolare. Il difensore del Napoli, dopo un inizio poco incoraggiante, era arrivato ai ferri corti con i fantallenatori. E il 34enne maliano, arrivato alla Roma dopo il Barcellona, la Cina e il Valencia, era considerato come la classica pedina d’esperienza utile per il turnover, e con poco Magic-appeal. Dopo undici giornate la storia è diversa: Karnezis è diventato inamovibile tra i pali dei friulani. Koulibaly è dalla quarta giornata che prende più di sei in pagella. Mentre Keita è il secondo centrocampista per media voto dopo Candreva. Insomma la K porta molto bene.

     

    La Gazzetta dello Sport