De Laurentiis: “Sul mercato investiremo con o senza secondo posto!Col Frosinone la maglia della prossima stagione!”

polemiche

Aurelio De Laurentiis ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Tra la questione San Paolo ed il secondo posto, ecco le parole del presidente del Napoli:

Sulla vittoria contro l’Atalanta

Una vittoria importante, ora ne rimangono due e ci giochiamo l’entrata diretta in Champions rispetto alla Roma”.

Sul secondo posto

“Se analizziamo la prima parte del campionato quando eravamo primi, nella seconda abbiamo lo stesso numero di punti, quindi non siamo venuti meno noi, ma altri hanno fatto una rimonta straordinaria. Come punteggio siamo lì, ma anche come goal, se pensiamo che l’anno scorso questi gol li abbiamo fatti anche in Europa League. C’è un sintonia importante, io sono estremamente soddisfatto.”

Su Renzi 

Bisogna far ripartire il Sud. Non è vero però che a  Napoli non si può lavorare e c’è una fuga di impenditori, diciamo che non hanno mai fatto nulla per il Sud. Ora è Renzi a dover trovare opportunità legislative per aiutare fiscalmente il Sud. Oltre Bagnoli ci sono tante pepite d’oro insieme, una volta bonifica può essere fondamentale per la città. Lì si potrebbe fare un centro per il Napoli giovanile. Ultimamente in Lega disuctevamo di elevare le giovanili per far diventare la Primavera una seconda squadra col massimo di 23 anni.”

Crotone in A, Beneveno in B. Il Sud in fermento. “Il Sud è sempre stato calcisticamente pieno di opportunità, mi dispiace per il Savoia, essendo noi originari di Torre Annunziata. Ogni volta mi chiedono se voglio prenderlo,ma ho già una grande opportunità per il Napoli che ha la mia priorità e c’è tantissimo da lavorare”.

Sui lavori al San Paolo

De Magistris è una brava persona, ha voglia di fare, ma credo che prima di ottobre non inizierà nulla. Non a caso i cantieri non apriranno subito dopo il campionato… io gli ho chiesto di fare delle cose, io sono rapido, innovativo, ma credo che dovremo vergognarci quando Rummenigge verrà da noi. Ieri con i tecnici abbiamo visto dove poter intervenire subito per averlo in condizioni accettabili. Renzi però per queste situazioni dovrebbe scegliere 3 manager per le principali città, non contestando il sindaco, ma dandogli i poteri di operare al di là dei vari vincoli. Bisogna recuperare il tempo perduto, ma al di là dei partiti e dei nomi, nessuno potrà fare nulla per le città”

Sul mercato

“Dovessimo entrare direttamente in Champions League faremmo moltissimo sul mercato, anche con il terzo posto faremo investimenti”

Appello ai tifosi

Restiamo tutti uniti in queste due settimane, i nostri tifosi sono eccezionali e ci saranno vicini fino all’ultima giornata per cercare di conquistare questo grande traguardo. Anzi vi dico che nell’ultima gara contro il Frosinone sto pensando di far giocare il Napoli con la maglia che la squadra indosserà il prossimo anno per regalare questa primizia ai sostenitori azzurri