CDS: HIGUAIN 36 LA LEGGENDA

 

Higuain 36: Con una rovesciata da urlo chiude il tris e batte il record di Nordahl dopo 66 anni.

Il corriere dello sport celebra il Pipita Higuain:

Signore e signori, lui è leggenda: 36 gol in 35 partite, uno più di quelli realizzati da Nordahl nella stagione 1949-1950, e nuovo primato della storia della serie A. Magnifico Gonzalo. Fuoriclasse pazzesco, come la rovesciata che riscrive una storia durata 66 anni.
Goduria di tutti gli amanti del calcio puro, Sarri compreso: l’abbraccio tra i due, dopo la festa di una squadra e di uno stadio letteralmente pazzi, racconta il senso di una stagione straordinaria e narra le gesta del miglior cannoniere di sempre.

Parte nervoso, poi nella ripresa torna ad essere micidiale E quel gesto sulla rete n. 36 è sublime

rovesciata pipita

Higuain 36 batte il pompiere

Un autentico diluvio: manco se a mandarla giù fosse un pompiere. Svedese. Ma il fuoco del Pipita è indomabile: il tempo di pensare e via, dieci minuti dopo arriva anche il secondo squillo su assist di Hysaj (in millimetrico fuorigioco). Record eguagliato: 35 gol come Nordahl. Che spettacolo. Una gioia irrefrenabile. Talmente da non finire così: è il 72′ quando Higuain mette dentro il 36° gol con una di quelle rovesciate che sognano soltanto i bambini, scrivendo così la storia più bella degli ultimi 66 anni di campionato italiano. E il tutto in venti minuti di pura estasi.
Il San Paolo è ai suoi piedi: 38 reti stagionali; 91 in tre stagioni di Napoli con 5 triplette (sesto di sempre). Señor Pipita, lei è una leggenda. E al 90′ non piove neanche più.