Capello: «Ecco i segreti della Dinamo»

Capello parla al Mattino

Fabio Capello, dal 2012 commissario tecnico della Nazionale russa,ha le idee chiare su forza e qualità della Dinamo Mosca, prossima avversaria del Napoli negli ottavi di finale di Europa League. «La DinamoMosca è davvero una buona squadra. In campionato sta facendo molto bene. È con merito in piena lotta per  ottenere un piazzamento utile per partecipare alla prossima Champions League».

Il pluriscudettato ex allenatore di Milan, Roma e Juventus, altre esperienze all’estero con Real Madrid e Inghilterra prima di recarsi a Mosca, ha visto all’opera recentemente la squadra russa:

«Ho seguito la scorsa settimana all’Arena Khimki la Dinamo Mosca nella vittoriosa gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League contro l’Anderlecht. Nonostante il campionato sia
fermo per la lunga sosta invernale mi è sembrata una formazione in salute e con grande carica agonistica.

Ha vinto una gara non facile rimontando lo svantaggio iniziale contro una formazione valida ed esperta come l’Anderlecht».

Quali sono i  punti di forza della Dinamo?
«Certamente su tutti spicca la qualità della giovane punta Kokorin.È un giocatore dal talento straordinario. Prevedo per lui un grandissimo futuro. Ha ancora ampi margini di miglioramento.

È un elemento fondamentale certamente per la Dinamo Mosca, ma lo è diventato anche per la mia nazionale».

Insidia
«Il Napoli chiuda i conti in casa perché a Mosca sarà dura»

Benitez ha vinto l’Europa League con Valencia e Chelsea può riuscire nell’impresa di farcela anche con il Napoli?
«Rafa è un grande tecnico e lo stimo molto. Potenzialmente il Napoli può arrivare fino in fondo,ma deve prestare molta attenzione alla Dinamo Mosca: lo ripeto, è un avversario ostico e difficile da
affrontare».